Social Network

Movimento 5 Stelle Lazio
Mail: gruppom5s@regione.lazio.it
Via della Pisana 1301 - 00163, Roma
Movimento 5 Stelle Lazio
Mail: gruppom5s@regione.lazio.it
Via della Pisana 1301 - 00163, Roma

Resoconto seduta I Commissione del 13/01/2014

14 gennaio, 2014

Nella I Commissione consiliare permanente (Affari costituzionali e statutari, affari istituzionali, enti locali e risorse umane, federalismo fiscale, sicurezza, integrazione sociale e lotta alla criminalità) è iniziato il ciclo di audizioni inerenti il problema della Sicurezza nei Comuni.

Lunedì 13 erano previste le audizioni dei sindaci dei Comuni di Aprilia, Pomezia, Ardea, Nettuno e Anzio.

I lavori della commissione sono iniziati alla presenza di un numero esiguo di consiglieri della maggioranza e all’assenza dell’assessore alle autonomie locali e alla sicurezza Ciminiello, a causa della mancata convocazione della stessa da parte del Presidente della Commissione.

Sia noi, che i commissari presenti di minoranza, abbiamo rilevato l’opportunità, nonché la necessità, della presenza dell’assessore affinchè l’audizione non fosse ridotta ad una pratica formale priva di risvolti concreti e di risposte da parte di chi amministra la Regione o di un suo delegato.
Necessità ribadita dall’unico Sindaco presente al momento dell’apertura dei lavori, Fabio Fucci, che benché fosse pronto a riferire alla commissione le esigenze del comune di Pomezia in materia di sicurezza, ha sottolineato l’importanza che fosse presente almeno un interlocutore della Giunta affinchè gli amministratori comunali avessero contezza dei dati, della programmazione e dei numeri stanziati a bilancio in materia.

Vista l’esigenza espressa dai commissari, la Commissione è stata rinviata a data da destinarsi, con la raccomandazione da parte dei portavoce consiglieri Corrado e Perilli di una più attenta organizzazione dei lavori che tenga conto dell’importanza di una tema così delicato e sentito non solo dagli amministratori locali ma anche e soprattutto dai cittadini.

Valentina Corrado
Gianluca Perilli

LEAVE A REPLY