Social Network

Movimento 5 Stelle Lazio
Mail: gruppom5s@regione.lazio.it
Via della Pisana 1301 - 00163, Roma
Movimento 5 Stelle Lazio
Mail: gruppom5s@regione.lazio.it
Via della Pisana 1301 - 00163, Roma

Lena, Aurigemma e Zambelli si dimettano dalla Commissione Salute per incompetenza

2 aprile, 2014

Davide Barillari e Devid Porrello, commissari del MoVimento 5 Stelle Lazio, attraverso una lettera inviata la scorsa settimana ai membri della VII Commissione “politiche sociali e salute” ed alla Giunta chiedono le dimissioni di Lena, Aurigemma e Zambelli (presidente e vicepresidenti VII commissione) per incompetenza, segnalando punto per punto tutte le criticità e le anomalie riscontrate in un anno di lavoro. La lettera non ha ancora ricevuto risposta.

Barillari ha dichiarato:

“Che la VII commissione non brillasse per organizzazione ed efficienza era noto a tutti ma che la commissione regionale più’ importante, quella che lavora sulla sanità, si distinguesse per mancanza di trasparenza, assenze croniche dei commissari e addirittura decisioni prese in maniera antidemocratica, era noto a pochi.

Dopo un anno di attività si può affermare che la commissione non solo non affronta i temi urgenti della sanità del Lazio che noi segnaliamo puntualmente ma crea un danno ai cittadini privilegiando spudoratamente solo le proposte della maggioranza.

Abbiamo più volte segnalato come il Presidente Lena decida in maniera autoritaria senza condividere informazioni con i suoi stessi commissari. Le audizioni sono gestite in maniera non trasparente, le webcam non sono autorizzate, non esiste nessuna calendarizzazione delle leggi.

Non siamo più disponibili a partecipare a questa pagliacciata. Persone che si riempiono la bocca di parole come “trasparenza”, “partecipazione dei cittadini”, “apertura al dialogo ed alle opposizioni” e poi dimostrano con i fatti di volere esattamente l’opposto.

La mancanza assoluta di risposte alla nostra lettera dimostra inoltre un atteggiamento di profonda arroganza e dispotismo.

Ora basta, è ora che i cittadini sappiano come si comporta il cosiddetto partito “democratico” e come la cosiddetta “lista per il PD Lazio” sia prona alle imposizioni di Zingaretti e agli interessi della maggioranza.

LEAVE A REPLY