Social Network

Movimento 5 Stelle Lazio
Mail: gruppom5s@regione.lazio.it
Via della Pisana 1301 - 00163, Roma
Movimento 5 Stelle Lazio
Mail: gruppom5s@regione.lazio.it
Via della Pisana 1301 - 00163, Roma

PERNARELLA: DA ZINGARETTI FALSITA’ SU PIANO EMERGENZA INCENDI ROMA

3 agosto, 2017

Zingaretti e il PD disinformano e la stampa amica scrive senza verificare

La sintesi della seduta di consiglio tenuta ieri è tutta in due articoli di stampa pubblicati oggi: Zingaretti con il concorso di Valeriani dice falsità e la stampa amica le riporta senza verificarle.

Ha fatto molto scalpore il nostro ODG sulla prevenzione degli incendi, bocciato dall’aula, con il quale chiedevamo a Zingaretti di “Attuare il commissariamento ad acta per la stesura dei piani d’emergenza comunale presso i comuni inadempienti in termini di adozione e stimolare il loro eventuale aggiornamento”. Il Presidente, come sempre, ha fatto finta di non capire e si è lanciato in una immotivata accusa al comune di Roma, reo di essere amministrato dal M5S, prontamente fatta rimbalzare da giornalisti che alla Pisana non si sono mai visti e che si fidano delle veline diffuse dal ‘sottosegretariato alla stampa e la propaganda’ della Giunta.

Roma un piano di emergenza ce l’ha dal 2008 e lo ha aggiornato l’anno scorso con una sezione dedicata solo alla zona dell’Idroscalo di Ostia, al contrario della regione che ha un piano del 2011 che aggiorna ogni anno con un esiguo documento non conforme alla legge.

La nostra presunta ‘gaffe’ è una fake news, costruita ad arte per coprire i contenuti di un dibattito da cui il PD e la Giunta sono usciti con le ‘ossa rotte’, visto che alle accuse di mancata pianificazione e omesso controllo da parte della regione né il presidente, né l’inadeguato capogruppo Valeriani hanno saputo rispondere in maniera convincente.

E’ un fatto che la regione abbia pubblicato in ritardo la determina per la campagna anti incendi boschivi del 2017, è un fatto che non abbia considerato correttamente le necessità di elicotteri antincendio per il territorio regionale ed è un fatto che non abbia controllato, nonostante sia sua prerogativa, i catasti comunali dei terreni percorsi dal fuoco, tutto il resto è solo maldestra propaganda.

Un giornalista dovrebbe descrivere e interpretare i fatti, non inventare una realtà parallela strumentale agli interessi elettorali di un partito che fa acqua da tutte le parti ma non è stato capace di far rispettare le norme di contrasto agli incendi boschivi o all’emergenza idrica  nella regione da lui amministrata.

Lo dichiara Gaia Pernarella, capogruppo M5S Lazio

LEAVE A REPLY