Social Network

Movimento 5 Stelle Lazio
Mail: gruppom5s@regione.lazio.it
Via della Pisana 1301 - 00163, Roma
Movimento 5 Stelle Lazio
Mail: gruppom5s@regione.lazio.it
Via della Pisana 1301 - 00163, Roma

#ProgrammaLazio – Trasporti

29 settembre, 2017

di David Porrello

Il Lazio è una regione che comprende una grande metropoli come Roma e tanti piccoli comuni per la maggior parte con popolazione inferiore ai 5000 abitanti. Ciò fa sì che la mobilità di trasporto dei cittadini del Lazio sia soprattutto rivolta verso la capitale per molteplici e varie esigenze (studio, lavoro, cura, turismo, divertimento). Roma, inoltre, è sede del sesto scalo aeroportuale d’Europa che vede transitare ogni anno circa 45 milioni di passeggeri.

Anche la morfologia del territorio è molto varia e ciò rende impossibile attuare un modello basato su un’unica modalità di trasporto. Trasporto e mobilità, poi, non riguardano solo le persone ma anche le merci, tassello fondamentale per uno sviluppo economico regionale.

Le competenze che la regione ha in questo campo sono programmazione, pianificazione e coordinamento degli interventi nella rete viaria, la gestione di società di trasporti come COTRAL e LAZIOMAR, l’affidamento del trasporto regionale su ferro e la distribuzione del fondo statale ai comuni per il trasporto pubblico locale.
In questi anni la giunta Zingaretti non fatto nulla per migliorare la mobilità dei cittadini laziali.

Inaugurare qualche autobus o treno nuovo è servito solo a fare propaganda e per nulla a migliorare l’offerta dei servizi: i ritardi sono sempre all’ordine del giorno, le condizione di viaggio sono sempre paragonabili al trasporto di bestiame, le strade spesso sono impraticabili e insicure a causa della scarsissima manutenzione.
Occorre cambiare la marcia della mobilità laziale.

In primo luogo, va rafforzata l’intermodalità tra mezzo privato e mezzo pubblico, con il potenziamento del sistema ferroviario – per esempio, raddoppiando alcune linee che sono ancora a binario singolo – e rendendo Cotral un trasporto complementare e non concorrente al ferro. Per non parlare del telelavoro, la cui diffusione avrebbe inevitabili effetti positivi sulla domanda di mobilità. Democrazia è condivisione. Nei prossimi mesi raccoglieremo le vostre idee, proposte, suggerimenti.
Insieme governeremo il Lazio!

 

1 COMMENT
  1. Laura 6 mesi ago

    Buongiorno,
    Sono una pluridecennale pendolare della provincia di Roma. Con l’avvento dell’Alta velocità (le cui offerte sono cresciute esponenzialmente a fronte di una domanda sempre più bassa) le già malridotte condizioni di centinaia di migliaia di pendolari che per lavoro e/o studio sono dipendenti dal trasporto su ferro, e ogni giorno si recano a Roma, sono divenute vieppiù insostenibili. Quotidianamente i ritardi si accumulano, senza alcuna eccezione!, per dare la precedenza a treni AV pressocchè vuoti, mentre quelli dei regionali sono sempre più drammaticamente strapieni. L’amministrazione uscente, secondo i locali comitati di pendolari, sembra aver fatto da argine allo strapotere di Trenitalia, ma di fatto non ha né migliorato né garantito che nel prossimo futuro non si tornerà a temere che la linea direttissima diverrà esclusivo privilegio dell’AV. Credo che, come me, centinaia di migliaia di pendolari potrebbero votarvi per veder realizzata la tutela dei diritti costituzionali, per non essere discriminati in base a un’ideologia di velocità (fine a se stessa e non certo utile allo sviluppo) e, non ultimo, di chi l’abbonamento lo paga in anticipo, per finanziare una fallimentare AV a cui è costretta “a fare l’inchino ogni giorno” nel dare precedenza sulla linea. Il Movimento ha come finalità declamata quella di destabilizzare le stratificazioni di potere, dunque potreste pensare oggi anche a quello che si è consolidato barbaramente riguardo il trasporto su ferro? Vi tacciano di non avere programmi fattibili…dimostrate che vi diffamano abbracciando questa buona causa.
    Grazie per l’attenzione e il vostro impegno.
    Cordialmente
    Laura Caroselli

    Reply

LEAVE A REPLY

Il sito utilizza cookie tecnici e di profilazione che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Proseguendo la navigazione acconsenti all’uso di tutti i cookie. Scopri l’informativa e come negare il consenso maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi