Social Network

Movimento 5 Stelle Lazio
Mail: gruppom5s@regione.lazio.it
Via della Pisana 1301 - 00163, Roma
Movimento 5 Stelle Lazio
Mail: gruppom5s@regione.lazio.it
Via della Pisana 1301 - 00163, Roma

Verso il REGISTRO TUMORI della Regione Lazio

27 settembre, 2013

Un’altra grande vittoria. Ma non ha senso parlare di vittoria, perche’ quando si parla di salute e prevenzione, la vittoria non e’ mai di un solo partito politico o di un movimento. Ci riferiamo alla LEGGE PER ISTITUIRE IL REGISTRO REGIONALE DEI TUMORI nella Regione Lazio.

Un importantissimo traguardo che il M5S voleva raggiungere, e che oggi ci appare molto piu’ vicino.

Siamo partiti diversi mesi fa, lavorando ad una proposta di legge per istituire il registro dei tumori anche nel Lazio (http://www.meetup.com/5-Stelle-Lazio/messages/boards/thread/37476262), contattando diversi medici, l’Airtum e coinvolgendo la rete di attivisti M5S e il tavolo lavoro regionale sanita’. Una lunga discussione ed un lungo lavoro per preparare un progetto di legge molto complesso sia tecnicamente e sia per l’impegno economico.

La proposta di legge poche settimane fa era pronta, grazie allo sforzo dell’intelligenza collettiva che ha permesso di superare i tanti problemi normativi segnalati dall’ufficio legislativo della Regione.

I due consiglieri M5S in commissione Salute, Porrello e Barillari hanno incontrato il 4/9 l’ Assessore al Bilancio e la Cabina di Regia della Sanita’, creata da Zingaretti, per valutare tutti gli aspetti legati alla copertura finanziaria della proposta di legge.

La discussione e’ stata molto proficua e il forte stimolo del M5S alla giunta Zingaretti, per istituire il registro tumori del Lazio, e’ stato pienamente recepito.

Da quell’incontro di inizi settembre, sono seguiti una serie di approfondimenti svolti nei giorni scorsi da D’Amato e dai membri della cabina di regia sanita’.

Oggi la telefonata. E’ stato confermato l’avvio di un percorso promosso direttamente dalla Giunta Zingaretti che prevede:

– il completamento della rete di comunicazione fra tutte le strutture laziali di anatomia patologica che attualmente identificano e classificano i dati epidemiologici a carattere tumorale, in modo da canalizzarli tutti verso un’unico centro di raccolta e analisi (probabilmente l’IFO).

– una valutazione sui costi partendo dall’esperienza del registro tumori provinciale di Latina, in modo da comprendere la proiezione economica a livello regionale e quindi la spesa necessaria

– la definizione delle modalita’ di attuazione e di gestione del registro tumori, necessarie per non entrare in contrasto con il commissariamento della sanita’ nel lazio, e con l’esposizione economica necessaria anche per quanto riguarda la riorganizzazione delle asl per supportare le funzioni del registro.

La Cabina di regia si e’ impegnata direttamente oggi, 27/9/13, con il capogruppo M5S Davide Barillari a condividere tutti i passi e le azioni necessarie per istituire il registro tumori regionale.

Molto probabilmente non presenteremo, come MoVimento 5 Stelle, la proposta di legge che e’ pronta per essere protocollata e incardinata nei lavori della VII Commissione. Non metteremo nessuna “bandierina” per rivendicare la paternita’ di questa grande iniziativa, come fanno di solito gli altri partiti e i primi firmatari delle proposte di legge.

Ringraziamo Nicola Zingaretti che ha accolto a pieno la proposta del M5S e la portera’ avanti con la sua giunta, in coordinamento con il M5S.

Quello che ci interessa e’ che fra pochi mesi, avremo un modo concreto per registrare tutti i dati relativi ai tumori in ogni provincia della nostra regione, analizzarne e comprenderne le condizioni geografiche ed ambientali (potremmo scoprire se l’incidenza dei tumori aumenta fra i cittadini che vivono vicino a discariche e inceneritori ?), e avere, speriamo, molte armi in piu’ per combattere e PREVENIRE la silenziosa crescita della piaga delle patologie tumorali fra i nostri cittadini.

Una vittoria di tutti i cittadini laziali.

 

 

 

3 COMMENTS
  1. Vittorio.Tersigni 4 anni ago

    Non vorrei spegnere i vostri entusiasmi, ma darei un’occhiata a quest’articolo fossi in voi:
    http://www.quotidianosanita.it/regioni-e-asl/articolo.php?articolo_id=14785
    Se non sbaglio anche la nostra Regione è commissariata. Ciao

    Reply
    • Admin 4 anni ago

      grazie ma anche se commissariata, possiamo fare molto. ciao

      Reply
  2. Vittorio Tersigni 3 anni ago

    Nella nostra città abbiamo ottenuto lo screening delle malattie degenerative, grazie al sostegno dato dal nostro sindaco alla nostra iniziativa, e grazie alla solerzia di un dirigente dell’ Asl locale. Sulle possibilità di poter, “genericamente” , fare molto in tema registro tumori, sono d’accordo a sollecitare l’amministrazione regionale in tal senso ma è altresì vero che, fin quando permarrà la procedura di commissariamento, non si potrà far NULLA. In ultimo, e non vuole essere un rimprovero, gradirei che metteste nome e cognome alle vostre replica, siamo ancora il MoVimento della TRASPARENZA? Ciao e buon lavoro

    Reply

LEAVE A REPLY