Comunicati Stampa

Grazie a Di Pillo e a portavoce per loro disponibilità. Da qui parte tour per la legalità nel Lazio in nome di Gianroberto

Roma, 12 dicembre – “Ringrazio il X municipio di Ostia per aver subito accolto il mio appello, lanciato ieri, per far nascere sui territori del Lazio un giardino per Gianroberto Casaleggio, come chiesto dal figlio Davide, in risposta all’atto vandalico che ha cancellato il suo nome dalla targa del giardino dedicatogli a Milano. In particolare la mia gratitudine va alla presidente Giuliana Di Pillo, all’assessore all’Ambiente, Alessandro Ieva e al consigliere comunale 5stelle, Paolo Ferrara, per la loro disponibilità ad avviare l’iter necessario ad ospitare l’iniziativa, che prevede la donazione degli alberi da piantumare da parte dell’associazione intitolata al cofondatore del M5S.

Un evento che avrà l’obiettivo non solo di tenere vivo il ricordo di Gianroberto ma anche di dare una risposta concreta ad un atto vandalico, indice di profonda intolleranza, offrendo alla cittadinanza un luogo che rappresenti un nuovo presidio della cultura della legalità, tanto più in zone come quella di Ostia, già fortemente provate da un passato in cui le mafie hanno vessato il territorio e la comunità. Ed è proprio da qui che partirà il tour per la legalità nel Lazio nel nome di Gianroberto e di cui a breve darò ulteriori dettagli”.

Lo dichiara Roberta Lombardi, capogruppo M5S nel consiglio regionale del Lazio.