Comunicati Stampa

Le proposte dei consiglieri 5stelle al tavolo della Commissione Sanità sul Coronavirus: “Occorre inoltre affrontare le ricadute dell’emergenza sanitaria anche sul turismo e le attività produttive del Lazio

Roma, 25 febbraio – “Introdurre la ricetta digitale per i medici e pediatri di base in modo da proteggere il personale sanitario da eventuali contagi e adottare degli accordi con i gestori telefonici per far arrivare ai cittadini, anche attraverso la geolocalizzazione, un’informazione corretta e ufficiale da parte della Regione relativamente alla situazione di una specifica area territoriale e smentire così inutili allarmismi legati ad eventuali fake news in circolazione anche in queste ore”.

Queste, in sintesi, le due misure proposte rispettivamente dai consiglieri regionali M5S del Lazio, Loreto Marcelli, vicepresidente in Commissione Sanità, e Roberta Lombardi, capogruppo 5stelle, che ha richiesto, e ottenuto, l’audizione dell’assessore regionale alla Sanità, D’Amato, sulla situazione del Coronavirus nel Lazio svoltasi oggi in VII Commissione.

“Si tratta di due misure al centro di due ordini del giorno che discuteremo in Aula in occasione del Consiglio regionale straordinario sul Coronavirusspiegano i consiglieri – A queste va aggiunta anche la proposta, avanzata al tavolo della Commissione con il nostro collega Valerio Novelli di tenere conto anche delle ricadute sul turismo e sulle attività produttive regionali di questa emergenza sanitaria.

In queste ore infatti apprendiamo di continue disdette di prenotazioni da parte degli hotel, a testimonianza del fatto che questo fenomeno va affrontato a 360 gradi in tutti i suoi aspetti”, concludono i pentastellati.