Roma, 7 settembre – “Esprimiamo il nostro profondo sconcerto e dolore per la morte di Willy Monteiro Duarte, il ragazzo ucciso a Colleferro,  e siamo vicini alla famiglia per questa tragedia che lascia senza parole. Non c’è nulla che possa giustificare una tale barbarie, e ed è inaccettabile che si possa morire a 21 anni  per aver cercato di sedare una rissa.

Quando la cultura della violenza come forma di gestione dei conflitti arriva a tali indicibili livelli, significa che dobbiamo profondamente riflettere sui valori che vengono trasmessi alle giovani generazioni.

Ci auguriamo che la giustizia segua il suo corso e che i responsabili di questo episodio di inaudita brutalità  abbiano la pena che meritano”.

Così in una nota il Gruppo M5S alla Regione Lazio