Roma, 18 Giugno – “Continua senza sosta il lavoro della Commissione Agricoltura e Ambiente a sostegno delle ricchezze naturali della nostra Regione. Oggi abbiamo approvato lo schema di Decreto del Presidente della Regione per l’istituzione del Monumento Naturale Monte Sammucro-Terra di Confine che si trova nel Comune di San Vittore. Tuteliamo così un patrimonio naturalistico prezioso della nostra Regione”.

Così in una nota Valerio Novelli, Presidente della Commissione Agricoltura e Ambiente della Regione Lazio.

“Si tratta di una montagna del Massiccio delle Mainarde – prosegue Novelli – e raggiunge la quota di 1205 metri. Un territorio ricco di biodiversità con coltivazioni di oliveti fino a 400 metri, mentre il resto della montagna è brulla e con rocce calcaree. Il Monte Sammucro, inoltre, rappresenta un punto di incontro tra tre Regioni ovvero Lazio, Campania e Molise”.

“Un territorio, quindi, che rappresenta un vero e proprio tesoro naturalistico che, grazie alla sensibilità della Commissione Agricoltura e Ambiente, ora è finalmente sotto tutela con l’istituzione del Monumento Naturale”- conclude il Presidente.