Roma, 26 gennaio – “La discarica di Borgo Montello in provincia di Latina continua a costituire un serio pericolo per la salute pubblica e per l’ambiente, in quanto ancora in attesa di bonifica e di messa in sicurezza.

Proprio per questo in mattinata la collega Ilaria Fontana, deputata del Movimento 5 Stelle, ha depositato un’interrogazione, con la quale ha chiesto conto al Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica sull’attività di bonifica della discarica, alla luce del prolungarsi dei ritardi.

Voglio ricordare che nel febbraio 2021 ARPA Lazio ha indicato come tutti i campioni prelevati da Borgo Montello abbiano mostrato la rilevante presenza di metalli quali arsenico, ferro e manganese, le cui concentrazioni sono risultate superiori ai limiti previsti dalle concentrazioni soglia di contaminazione.

Noi continueremo a tenere alta l’attenzione sulla questione e non ci lasceremo certo scoraggiare dai tanti ricorsi, dai rimpalli di responsabilità tra procedure amministrative e tribunali. Con Donatella Bianchi, che farà tappa proprio a Borgo Montello, proseguiremo la nostra battaglia per ottenere la messa in sicurezza del sito e per superare questo tipo di gestione dei rifiuti regionali”.

Così in una nota Gaia Pernarella, Consigliera M5S alla Regione Lazio.