Turismo nel Lazio, alla scoperta del Lago di Bolsena: tra arte e natura, questi i luoghi da visitare

Vuoi scoprire il Lazio? Lasciati andare all’avventura e visita il Lago di Bolsena: sarà un luogo incantato che ti lascerà senza parole.

Il Lazio è una delle regioni più delle della nostra penisola. Piena di storia, cultura, buon cibo e soprattutto luoghi incantati che ti faranno sentire in Paradiso. La sua versatilità, il suo alternare mare a terra, fa sì che possa essere apprezzata in qualsiasi periodo dell’anno. La primavera, infatti, sembra essere il momento perfetto per poter decidere di organizzare una gita fuori porta proprio in questa meravigliosa regione.

lago bolsena
Visitare il Lago di Bolsena in una gita fuori porta (Lazio5stelle.it) – Foto Web365 SRL

Dunque, perché non recarsi proprio qui e visitare il Lago di Bolsena? Un luogo incantato che vi lascerà senza parole. Pronti a conoscerlo? Sarà incantevole!

Lago di Bolsena: luogo incantato tra arte e natura

L’Italia è una nazione meravigliosa, piena di storia, cultura e soprattutto buon cibo, com’è stato sopra ribadito. Tutto ciò si riversa, ovviamente, in tutte le regione appartenenti ad essa. Quella che andremo a scoprire oggi è una parte dell’Italia davvero unica e soprattutto perfetta per organizzare anche solo una gita fuori porta. Si tratta del Lazio ed in particolare del Lago di Bolsena. Ne avete mai sentito parlare?

Quest’ultimo è un lago di origine vulcanica, ecco perché le coste che lo circondano sono ricoperte di sabbia nera ed è il quinto lago italiano, presente nel nostro territorio. Ovviamente, come si evince dal nome del lago stesso, il luogo in cui sorge è Bolsena, una città davvero unica e medievale, piena di piccoli borghi semplici, ma meravigliosi, da visitare.

lago bolsena luogo incantato
Il Lago di Bolsena: un luogo incantato e meraviglioso (Lazio5stelle.it) – Foto Canva

Il lago, ovviamente, non solo è bello per le acque limpide e fresche che lo caratterizzano, ma anche per la tranquillità che troviamo in ogni borgo che lo circonda. Infatti possiamo recarci in questo luogo, parcheggiare la nostra auto in un posto sicuro e visitare le diverse cittadine che sorgono proprio intorno ad esso. Tra queste troviamo senz’altro le seguenti:

  • Bosco del Sasseto: qui ritroviamo tantissimi alberi di faggi, lecci ed olmi, che ricoprono gran parte della superficie. Inoltre è possibile notare alcune sculture di origine vulcanica, che sono state ‘create’ dall’intensa attività vulcanica che il lago aveva in antico tempo. Insomma, immergersi in questo luogo fantastico e soprattutto molto calmo, è ciò che ci occorre per trascorrere una giornata spensierata.
  • Isola Bisentina: per poterla raggiungere è obbligatorio un giro in barca. L’emozione è enorme, sia sulla barca stessa, che preannuncia l’arrivo sull’isola, sia nel momento in cui si decide di mettere piede su quest’ultima. Sentieri incantati e completamente immersi nella natura, faranno da guida ai vostri passi. Resterete senza parole.
Impostazioni privacy