8 Maggio 2020

Indennità Covid-19, accolta dalla Giunta la nostra proposta per estenderla a tutti gli operatori sanitari

Oggi pomeriggio grazie a noi si riaprirà il tavolo di confronto con i sindacati dei lavoratori della Sanità La necessità dell’estensione dell’indenntità Covid per tutti i lavoratori delle Aziende e degli Enti del Servizio sanitario pubblico, anche quelli non considerati nell’accordo fatto tra sindacati e Regione Lazio lo scorso 11 aprile, è stata da noi ribadita oggi , nel corso

Continua a Leggere
21 Aprile 2020

Covid19, al via le Unità Speciali di Continuità Assistenziale: cure a domicilio per pazienti positivi e anziani nelle Rsa grazie a nostra proposta

unità speciali continuità assistenziale

La nostra proposta di istituire le Unità Speciali di Continuità Assistenziale (USCA) regionale è finalmente diventata realtà per i cittadini del Lazio: era solo il 2 aprile quando l’abbiamo portata al tavolo della Commissione Sanità, nell’ambito dell’esame delle misure di contenimento dell’emergenza sanitaria Coronavirus, ed è stata accolta dall’Assessore regionale D’Amato. Grazie alle USCAR, il medico di medicina generale, il

Continua a Leggere
20 Aprile 2020

Coronavirus – USCAR, M5S Lazio: La nostra proposta da oggi realtà per i cittadini

Comunicati Stampa

Roma, 20 aprile – “Sono attive da oggi le Unità Speciali di continuità assistenziale (USCAR), con cui vengono garantite cure a domicilio per i pazienti COVID19 con sintomatologia lieve. Istituite grazie ad una proposta fatta in Commissione Sanità, dalla nostra capogruppo Roberta Lombardi e dal vice-presidente della Commissione, Loreto Marcelli, le USCAR saranno uno strumento utile anche dopo la fine

Continua a Leggere
9 Aprile 2020

Coronavirus – Lombardi (M5S): Diamo alloggi temporanei a medici e infermieri neoassunti

Comunicati Stampa

Roma, 9 aprile – “Il rafforzamento degli organici ospedalieri a seguito dell’epidemia Covid-19  sta causando un problema di non poca importanza per gli operatori sanitari che, a causa della mobilità, devono trasferirsi da una città all’altra e trovare una sistemazione alloggiativa temporanea, in tempi strettissimi. Non possiamo lasciare da soli medici e infermieri, neoassunti  o volontari, che in molti casi arrivano nel Lazio anche da

Continua a Leggere

Archivi