Baglioni si sarebbe fatto prete: ecco chi gli ha fatto cambiare idea

L’incredibile storia di Claudio Baglioni, dalla musica alla vita personale, quegli aneddoti tra Dalla, De Gregori, Fazio e Berlusconi e l’importanza di sua madre.

Claudio Baglioni è, innegabilmente, una delle icone della musica italiana, uno dei più grandi cantautori leggeri che ancora sono in attività nel nostro paese e che non si risparmia, nel cercare di regalare ai propri fan grandi spettacoli. Una vita incredibile la sua, fatta di tanti alti e bassi, in cui trovare la persona giusta al momento giusto ha finito col rivelarsi, più di una volta, una benedizione.

INTERVISTA A BAGLIONI foto ANSA lazio5stelle.it
INTERVISTA A BAGLIONI foto ANSA lazio5stelle.it

In una lunga intervista infatti, il famoso cantante parla della sua vita, dedicando tante parole ai nomi e alle persone che lo hanno attorniato lungo tutto il suo cammino personale, rendendolo l’uomo che è oggi. Da nomi altisonanti come Dalla e De Gregori, fino all’aneddoto su Silvio Berlusconi, passando poi per sua madre, una delle persone che più ha determinato il corso degli eventi della vita di Claudio.

Cosa ha detto

Claudio Baglioni, quello che tutti ormai conoscono come grande cantante di successo, non sempre ha avuto una vita semplice. La sua famiglia infatti, era molto povera tanto che, come racconta lo stesso Claudio, suo padre mangiava la carne non più di due volte l’anno e, parlando della casa in cui è nato e cresciuto, il primo ricordo che gli viene in mente l’intonaco screpolato, descrivendolo come “il segno della povertà”. 

Baglioni prete? foto ANSA lazio5stelle.it
Baglioni prete? foto ANSA lazio5stelle.it

Una sensibilità unica, che Claudio Baglioni sprigiona sin dall’infanzia: crescendo come figlio unico, si ritrova a scorrazzare da solo per la campagna umbra, che non stenta a definire “il mio paradiso perduto”. Quando dice ai genitori di volere un fratellino, questo gli viene negato perché “i bambini si comprano e costano tanto” e, con questo sprone, Claudio inizia a raccogliere monetine così da riuscire a “comprare” un fratellino.

Tanta politica nella vita di Claudio Baglioni, dalle liti in famiglia col padre Monarchico fino all’appartenenza che la stampa gli ha affibbiato. Racconta Baglioni: “Finii per caso in un manifesto contro il divorzio, insieme con Al Bano, e passai per democristiano. Qualcuno disse di me, come di Battisti, che ero di estrema destra”. Nella politica odierna, non trova appartenenza.

E infine, l’idea di diventare prete. Vista la formazione cattolica della sua famiglia, Baglioni racconta di aver “sentito la chiamata” intorno ai 14 anni. Fu sua madre a dissuaderlo dal farsi prete, non ne era molto convinta. Alla madre si deve inoltre anche un grosso merito. Come racconta Claudio:“mi raccomandò di cantare perché a studiare si rovinano gli occhi”. 

Impostazioni privacy