Se si vince giocando online bisogna dichiararlo al Fisco? Attenzione a questi casi: cosa si rischia

In molti si chiedono se si vince online bisognerà dichiarare al Fisco. Adesso arriva la risposta ufficiale: fai attenzione a questi casi. 

Negli ultimi anni il betting online si è diffuso a macchia d’olio. Le ragioni di questo successo sono tante e varie. Infatti, proprio le piattaforme sulla rete hanno reso le scommesse accessibili a chiunque abbia una connessione internet e un dispositivo, come computer, smartphone o tablet. Questo ha eliminato la necessità di recarsi fisicamente presso un punto scommesse, rendendo le scommesse più comode e convenienti per gli scommettitori.

vince giocando online bisogna dichiararlo Fisco
Cosa succede col Fisco se si vince online – Lazio5Stelle.it

Allo stesso tempo i siti dedicati al betting offrono anche una vasta gamma di opzioni di scommesse su una moltitudine di eventi sportivi, competizioni e altri eventi. Gli scommettitori hanno la possibilità di scommettere su sport tradizionali, ma anche su altri eventi come possono essere le elezioni politiche, reality show e altri eventi culturali. Ma cosa succede quando si ottiene una vincita online? E’ importante capire come comportarsi col Fisco.

Scommesse online, come comportarsi col Fisco se vinci: cosa dice la legge

Se ti stai chiedendo se le vincite ottenute giocando online debbano essere dichiarate al fisco, è importante comprendere le regole che regolano questo ambito. Le vincite ottenute partecipando a giochi online su siti gestiti da operatori con una regolare concessione dell’Amministrazione dei Monopoli (ADM) e pagate da soggetti specificati dalla normativa sono soggette a una ritenuta alla fonte. Questa ritenuta è trattenuta direttamente dal soggetto pagatore, agendo in qualità di sostituto d’imposta.

scommesse online fisco
Come comportarsi con il Fisco in caso di vincita online – Lazio5Stelle.it

Ciò significa che chiunque realizzi vincite partecipando a questi giochi non è soggetto a ulteriori tassazioni sui premi ricevuti. La tassazione viene infatti applicata direttamente dal gestore del gioco, liberando così il vincitore dall’obbligo di dichiarare tali somme nella propria dichiarazione dei redditi. È importante verificare attentamente la presenza del numero di concessione sul sito di gioco. Questo numero conferma che l’operatore è regolarmente autorizzato ad offrire servizi di gioco d’azzardo online.

La legalità del gioco è il presupposto fondamentale per godere di questo beneficio fiscale. Se il gioco è lecito e l’operatore è autorizzato, sarà responsabilità dell’azienda gestore applicare la ritenuta alla fonte e soddisfare gli obblighi tributari. Questo processo garantisce che le imposte siano regolarmente versate allo Stato senza richiedere ulteriori adempimenti al vincitore. Semplicemente comprendendo questo cavillo sarete in grado di non ricevere sorprese dal Fisco.

Impostazioni privacy