Conto corrente e PostePay non convengono più: perché tutti li chiudono e l’alternativa migliore

Stai cercando una alternativa a PostePay? Ce ne sono tante e vale la pena informarsi: ecco perché dovresti farlo.

Con il passare del tempo molte persone si sono abituate all’idea di aprire un conto corrente. La digitalizzazione è arrivata ovunque e ha permesso a tanti di noi di entrarne a farne parte. In questo modo il denaro viene conservato correttamente. Non si corre il rischio di perderlo per nessun motivo al mondo. Tuttavia è anche vero che, se da un lato conti corrente come PostePay ci hanno aiutato, dall’altro sembra che non abbia più senso tenerli aperti.

alternative postepay conto corrente
I conti corrente non convengono più: per quale ragione? – Lazio5stelle.it

Infatti sono venute alla luce soluzioni migliori e decisamente convenienti. Parliamo di istituti bancari come Poste Italiane e che, in alcuni casi, offrono servizi migliori sotto ogni punto di vista. Oltretutto i prezzi sono minori e non è necessario pagare più di tanto. Queste ragioni sono sufficienti per convincere chiunque a cambiare la propria carta prepagata. E quindi a chiudere l’attuale conto corrente. Ma quali servizi sarebbero migliori di PostePay?

Carte prepagate, sono le alternative a PostePay: scegline una

Tanto per cominciare si può nominare Revolut. Si tratta di una carta prepagata con Iban che rappresenta un conto digitale. Possiamo accedervi per scoprire una serie di funzioni innovative. Sono comprese nei vari piani di abbonamenti in questo caso. Il primo è quello Standard ed è gratuito. Comprende la carta prepagata con Iban e si possono prelevare fino a 200 euro al mese senza problemi. Poi troviamo il Piano Plus (3.99 euro) e quello Premium (9.99 euro) per l’aggiunta di nuove impostazioni tutte da scoprire.

carte prepagate alternative postepay
Queste carte di credito sono le migliori in circolazione – Lazio5stelle.it

Un’altra carta prepagata di tutto rispetto è sicuramente HYPE. Parliamo di un gruppo molto solido in questo settore e che è parecchio conosciuto. Come nel caso precedente vediamo tre piani differenti: HYPE, HYPE Next e HYPE Premium. Ognuno di loro offre funzioni specifiche e che possono aiutarci più di quanto pensiamo. Tra le funzioni base possiamo trovare i prestiti istantanei online, quelli personali, programmi di cashback al 10%, 2 box di risparmio e uno scambio di denaro immediato.

Infine vogliamo parlarvi anche di Tinaba. Questa soluzione è molto efficace poiché è una carta prepagata senza costi fissi. Le commissioni sono poche e soprattutto a prezzi bassi, l’ideale per non pagare troppo in questo periodo. È previsto un conto con IBAN italiano senza costi di apertura o imposta di bollo. Inoltre funziona come una qualunque altra carta prepagata e permette di sbloccare funzioni interessanti (come il collegato alle app Pay per esempio).

Impostazioni privacy