Rivoluzione in corso per questi contribuenti: in arrivo un nuovo Bonus che ti cambia la vita

Per gennaio 2025 è previsto un nuovo bonus destinato a diversi contribuenti. Scopri di quale si tratta, a quanto ammonta e come ottenerlo.

Quando si parla di bonus è sempre bene prestare molta attenzione a tutte le informazioni utili per riceverli e a quando fare domanda. Dopotutto si tratta di piccole entrate extra che nel corso del tempo possono migliorare la qualità della vita, consentendo di preoccuparsi di meno delle tante spese e di godere persino di qualche euro in più da spendere per piacere o per sistemare situazioni che attendevano proprio una nuova entrata.

Bonus in arrivo per molti contribuenti
Ecco qual è il bonus che arriverà a gennaio – lazio5stelle.it

A tal proposito può essere utile sapere che per il mese di gennaio 2025 è previsto un bonus destinato a molti contribuenti, a patto che rientrino nei requisiti stilati. Scopriamo di quale si tratta e come fare per ottenerlo e godere, così, di un extra in grado di migliorare il primo mese dell’anno.

Qual è il bonus in arrivo (e i requisiti per ottenerlo)

Restare sempre aggiornati sui bonus che ogni tanto vengono erogati e che possono migliorare la qualità della vita è di certo molto importante nonché un modo per godere al meglio di una nuova entrata. E ciò vale anche per quello che a gennaio potrebbe riguardare molti contribuenti.

Ecco il bonus in arrivo a maggio
Quando arriverà il bonus di maggio – lazio5stelle.it

Sembra infatti che stia per arrivare un bonus di 100 euro (sul conto ne arriveranno circa 70) destinato ai lavoratori che nel 2024 hanno dichiarato un reddito lordo non superiore ai 28mila euro. Per poterne usufruire sarà necessario farne richiesta e bisognerà rispettare alcuni requisiti che sono:

  • La residenza in Italia;
  • L’aver avuto un contratto regolare per almeno un mese nel corso del 2024;
  • L’avere in atto un contratto di lavoro subordinato che sia a tempo determinato o indeterminato.

Quanto alla richiesta, al momento non ci sono ancora notizie sulle modalità esatte. Quel che è certo è che bisognerà rivolgersi al datore di lavoro e che molto probabilmente occorrerà un’autodichiarazione scritta e nella quale si assesti la presenza dei requisiti sopra elencati.

L’arrivo, come già accennato, è previsto per il mese di gennaio 2025 e più precisamente nella busta paga dove, l’importo andrà dai 60 ai 75 euro. Per informazioni più dettagliate su come fare richiesta bisognerà attendere nuove disposizioni. Intanto è importante ricordare che si tratta di un bonus una tantum e che varrà, quindi, solo per il mese di gennaio, senza protrarsi oltre. Una piccola entrata che farà sicuramente comunque comodo a molti.

Impostazioni privacy