Per evitare le affollate spiagge pugliesi o sarde, meglio orientarsi qui per l’estate

Le vacanze estive sono un momento atteso con gioia da molti: giorni di relax, sole e tanto mare. Ma dove andare?

La ricerca di un luogo tranquillo in cui trascorrere le proprie vacanze può diventare una vera e propria sfida. Molti scelgono di trascorrere i loro mesi estivi nelle bellissime spiagge pugliesi o della Sardegna.

Spiagge affollate
Paura delle spiagge affollante? Esistono delle alternative! (lazio5stelle.it)

Per quanto queste spiagge possono essere belle, bisogna ricordare che sono particolarmente rinomate e quindi di conseguenza molto affollate. Ma non dobbiamo disperare, esistono delle alternative meno conosciute ma altrettanto affascinanti che possono regalarci una vacanza rilassante.

L’importanza di ricercare posti tranquilli per le vacanze e dove trovarli

Quando arriva il momento di prenotare le vacanze, siamo reduci da un anno pieno di stress lavorativo, familiare e di altre cose poco piacevoli. Quello che vogliamo è solamente una vacanza rilassante in cui poter rigenerare mente e spirito.

Scegliere un posto lontano dalla folla ci permette di favorire il riposo ed il benessere psicofisico. Inoltre, potremmo riscoprire un contatto autentico con la natura, ritrovandoci in paesaggi molto spesso intatti dove la presenza dell’uomo è rara. Se spostiamo il nostro sguardo sulle coste laziali, potremmo trovare delle belle sorprese!

La ricerca di posti tranquilli
A Torre Astura unisci relax e storia – Foto IG @ig_lazio_ e @torre.astura

Scorgendo bene le coste del Lazio, si possono trovare delle vere e proprie perle. Nascosta tra le scogliere rocciose e circondata dalle acque cristalline, scopiamo Cala del prigioniero. Si tratta di un’ autentica oasi di tranquillità situata nel Comune di Sabaudia, nel cuore del Parco nazionale del Circeo. Il luogo è protagonista di un’antica leggenda, si dice infatti che nella Seconda guerra mondiale, un soldato si fosse nascosto in una delle grotte situate sulla spiaggia. Ancora oggi, all’interno della grotta, si possono trovare alcune sedie e dei tavolini di legno.

Un altro luogo poco conosciuto è Cala del porto, tra le scogliere della Riviera di Ulisse. È una piccola spiaggia di ciottoli situata nei pressi di Sperlonga. Questa baia appartata è l’ideale se si cerca una fuga dalla folla e si desidera godere di momenti di puro relax e tranquillità in compagnia solo di un mare cristallino.

Per un tocco di storia, la meta ideale è Torre Astura, nei pressi di Nettuno. Con la sua antica torre medievale, è una delle gemme più belle della costa laziale. È perfetta per chi non solo vuole godersi relax ma vuole anche esplorare dei luoghi del passato. Inoltre, nei dintorni c’è una pineta perfetta per le vacanze di famiglia.

Oltre alla storia, perché non immergersi anche nella mitologia? Per gli appassionati, l’ideale è il Lido dei Gigli che si trova a pochi chilometri da Anzio. Il mito racconta che Enea, l’antico eroe protagonista narrato da Virgilio, abbia raccolto un mazzo di fiori proprio su questo lido, per regalarli a Lavinia, la principessa figlia del re Latino.

Dunque, tra mare, sole, tranquillità e storia, c’è una vasta scelta!

Impostazioni privacy