Geyser nel Lazio: ad un’ora di Roma un luogo che vi lascerà a bocca aperta

A pochi chilometri da Roma c’è un geyser che conoscono in pochissimi. Una meraviglia naturale tutta da scoprire.

Il territorio italiano possiede delle caratteristiche contraddistinte da alcune meraviglie naturali spettacolari. Per i visitatori più curiosi e quelli pronti all’avventura vi sono dei luoghi stupendi da poter raggiungere. Uno fra questi, si trova nel Lazio, a pochissimi chilometri da Roma, e si tratta di un geyser che non tutti conoscono.

Ad appena un'ora da Roma c'è uno splendido geyser
Il geyser a un’ora da Roma – lazio5stelle.it

Una volta raggiunto, si scoprirà quanto il posto in cui si trova sia spettacolare, anche perché è contornato da un paesaggio che sembra essere quello lunare. Siamo soliti conoscere i geyser per la loro massiccia presenza in Islanda, ma vi sono effetti del genere anche in Italia. Più precisamente, però, parliamo di fenomeni vagamente simili e sono definiti soffioni boraciferi.

In pratica, sono eruzioni di gas, ma non di acqua come i veri e propri geyser. Tali gas risalgono in superficie a delle temperature molto elevate, le quali talvolta superano anche i 200° C. La loro pressione può arrivare anche fino a 20 atmosfere e sono dei getti continui e mai intermittenti. Il sito che andremo a indicarvi di seguito è caratteristico per questa manifestazione di vulcanismo secondario, contraddistinta dalla presenza di acqua sulfurea e fanghi, i quali ribollono tramite la risalita dei gas vulcanici sotterranei.

Geyser a pochi chilometri da Roma, come raggiungerlo

Pur trattandosi di emissioni di gas e acqua sulfurea, con cause e funzioni differenti da quelli dei veri e propri geyser, vedere questo spettacolo ha sempre lasciato tutti a bocca aperta. Si può raggiungere passando dal Parco naturale regionale di Bracciano-Martignano, in una zona in cui sono presenti ben tre ambienti naturali distintivi, ossia: la palude di acque sulfuree, la torbiera e il boschetto di betulle.

Monumento naturale Caldara di Manziana, geyser nel Lazio
Geyser nel Lazio al monumento naturale Caldara di Manziana – Screenshot IG @lorenzomaddalena – lazio5stelle.it

Si trova alla Caldara di Manziana, in un territorio che è stato consacrato da parte degli etruschi al dio Manth dell’oltretomba. Da esso, prende il nome la Silva Mantiana, ossia l’immensa area boscosa situata sulle colline a ovest del Lago di Bracciano.

Una volta raggiunta la zona, in cui si trova una specie di geyser, sembrerà di stare in un angolo d’Islanda. Parliamo di un monumento naturale molto apprezzato da parte dei visitatori, anche perché si tratta di un luogo particolarmente suggestivo. Il 19 luglio del 2006, la Commissione europea ha adottato tutta l’area della Caldara di Manziana come sito d’importanza per la regione biogeografica mediterranea e per la comunità tutta.

Impostazioni privacy