Roma, quello che accade tutti i giorni in questa chiesa ha del miracoloso: di cosa si tratta?

In una chiesa romana accade, spesso e volentieri, qualcosa che sfiora il miracolo. Di che stiamo parlando?

Chi crede fermamente nella propria religione visita il santuario di appartenenza. Nel caso dell’Italia sappiamo che, per via del fatto che sia uno Stato laico, ognuno ha la possibilità di professare la sua fede. Per questa ragione non sono poche le chiese che sono state costruite nel nostro Paese. Ma ce n’è una, di origine cristiana, che sta attirando tutti i fedeli più devoti alla religione.

Chiesa Roma evento miracoloso
Una chiesa romana è avvolta nel mistero: può compiere miracoli – Lazio5stelle.it

Si tratta della Chiesa di Santa Maria in Vallicella, situata nel Rione Parione a Roma. Questa struttura è conosciuta con il nome di “Chiesa Nuova” ed è stata ricostruita nel 1575. Parliamo di una vera e propria opera d’arte architettonica dell’ingegnere Pieter Paul Rubens, che ha stupito tutti quanti con il suo ingegno. Solo per il fatto che esista, secondo molte persone, è da considerarsi un miracolo.

Santa Maria in Vallicella, in questa Chiesa si assiste al miracolo: la storia incredibile

Ma non è solo la struttura o il dipinto che ospita al suo interno a renderla particolare, bensì i misteri che circondano l’intera chiesa. Fra le leggende più popolari è possibile trovare quella che riguarda la costruzione dell’edificio. Si dice che, mentre stava per crollare il tetto della chiesa, la Vergine Maria apparve per sostenere la struttura. Questo permise ai fedeli di non perdere la vita e di sopravvivere a quell’incidente che, per ovvie ragioni, sarebbe stato mortale per tutti loro.

Chiesa Santa Maria Vallicella miracolo
Una storia che lascia a bocca aperta – Lazio5stelle.it

Le stranezze di questa meravigliosa chiesa non finiscono qui. Un’altra riguarda la Cappellina interna della struttura, che conserva un muro legato alla vita di San Filippo Neri. Secondo la leggenda, quando si verificò un incendio nell’edificio, il muro su cui perse la vita il Santo fu l’unica cosa a salvarsi. Tutto il resto venne ridotto in cenere come da norma. La sua stanza è vista come un simbolo sacro e di assoluta preghiera.

E, a tal proposito, c’è un’altra curiosità su Filippo Neri. Si pensa che i fedeli abbiano la possibilità di connettersi con la storia sacra del luogo. Proprio come se le anime possano entrare in comunicazione fra loro, attraverso una sintonizzazione spirituale indescrivibile a parole. La Chiesa di Santa Maria in Vallicella è molto conosciuta e cela diversi misteri tutt’ora irrisolti, e visitarla potrebbe essere un buon modo per verificare di persona.

Impostazioni privacy