Roma, da dove si può ammirare il “Cupolone”: il punto più alto e romantico della città

Alla ricerca di una Roma romantica e di un luogo perfetto da cui ammirare il Cupolone dall’alto? Lo abbiamo trovato per voi ed è unico!

Roma è una città meravigliosa. La Capitale d’Italia è un conglomerato di stupore, storia, innovazione, tradizioni… elementi che si fondono perfettamente l’uno con l’altro, dando vita ad uno skyline e ad un intreccio di vie che soltanto qui si può trovare.

Cupolone: lo scorcio più romantico di tutta Roma
Dove vedere il Cupolone di Roma in modo super romantico – lazio5stelle.it

Spesso la città di Roma non viene considerata tra le mete più romantiche d’Italia lasciando il passo a destinazione come Venezia o Sorrento. Tuttavia la nostra Capitale ha degli scorci perfetti per gli innamorati da cui rimanere a guardare la città accarezzati dal famigerato ponentino di cui cantavano gli stornelli romani. Fra tutti c’è un punto della città da cui ammirare il Cupolone dall’alto che è considerato senza dubbio uno degli angoli più ricchi di fascino e di sentimento di tutta la capitale. Lo avete indovinato?

Roma romantica: il luogo perfetto per ammirare il Cupolone al tramonto

Il Cupolone, ossia la cupola di San Pietro, è uno degli scorci più romantici da cercare quando si va in giro per la città di Roma. È come una sorta di faro che guida tutti i viaggiatori, ma anche gli abitanti della città, dando sempre l’idea di dove si è e di dove si sta andando. Ammirare il Cupolone dall’alto è uno spettacolo unico soprattutto al tramonto quando la città di Roma con i suo resti di antiche civiltà, si tinge d’oro e si prepara a lasciare il passo alla notte.

Roma dall'alto: ecco l'angolo più romantico della città
Roma per gli innamorati, dove vedere San Pietro dall’alto – lazio5stelle.it

Per ammirare quindi questo scorcio della città eterna dall’alto il consiglio è quello di raggiungere il famigerato Giardino degli Aranci che si trova sul colle dell’Aventino. Di questa zona avrete sicuramente già sentito parlare perché qui è possibile ammirare San Pietro dal famoso “buco della serratura”. In questo caso però, accanto al famigerato portone, si apre un giardino meraviglioso con una balconata affacciata direttamente sulla città: il Giardino degli Aranci. Da qui il Cupolone si vede perfettamente e, al momento del tramonto, diventa un luogo ancora più magico e molto romantico dove trascorrere alcuni istanti coccolati dal profumo delle erbe, delle piante e dei fiori di questo luogo, accarezzati dalla brezza leggera d’estate e imprimendosi nella memoria, negli occhi e nel cuore questo panorama veramente unico e speciale.

Dopo aver visitato il Giardino degli Aranci non potrete più pensare che Roma non sia adatta agli innamorati, anzi. Questo è probabilmente uno dei luoghi più romantici in assoluto. Siete pronti a visitarlo?

Impostazioni privacy